Posts tagged Corso di scrittura

IlGiovaneScrittore… torna!

Dopo fin troppo tempo senza post e aggiornamenti, il sito torna attivo.

Purtroppo causa impegni, imprevisti e grossi problemi (enormi rogne), abbiamo dovuto sospendere gli aggiornamenti. Quello che però fa piacere è vedere come le statistiche delle visite siano sempre, a parte un leggero e inevitabile calo, in positivo.

A breve il sito tornerà online, con molte novità:

-notizie in tempo reale sulle ultime novità dal mondo della letteratura;

-uscite editoriali, eventi e presentazioni;

-classifica settimanale dei libri più venduti in Italia;

-e tutto ciò che finora è stato trattato.

Novità anche sul fronte degli obiettivi del sito. Ora, oltre a fonte d’informazione sul mondo della scrittura, il sito si propugnerà per diventare più d’impatto al pubblico, puntando a diventare un luogo d’incontro e di critica libera e costruttiva e di informazione imparziale e aggiornata.

Inoltre, a breve verrà acquistato il dominio.

Che altro dire? Seguiteci, se avete voglia di accompagarci in questo percorso volto a migliorare il mondo della letteratura.

Altrimenti, cercate pure altro. 😉

A presto!

Andrea.

Annunci

Leave a comment »

Calo Creativo – Quando scriviamo poco o nulla

Leggevo tempo fa, da qualche parte, di uno speranzoso scrittore che era un periodo che non scriveva più. Aveva accantonato la scrittura per un pò di tempo, dicendo che non trovava più la voglia, nonostante si sforzasse di cercarla.

 

 

 

 

 

 

 

I fatti particolari erano che era – ed è ancora – un periodo in cui neanche io ho molta ispirazione, e che è una cosa che ci accumuna tutti, grandi scrittori e piccoli scarabocchiatori.

Come uscirne? Mi è già capitato un’altra volta. Le idee c’erano, sapevo bene come far continuare la trama e cosa scrivere, ma non avevo voglia di fare doppioclic su quel file OpenOffice.

La cosa mi dava fastidio. Fumavo una sigaretta dietro l’altra osservando quel cazzo di file, che mi guardava come per dire: “che faccio, vado ancora in ferie?”

Allora giravo per casa, aprivo il frigo, mangiavo qualche cosa, bevevo un po’ di succo, mi scervellavo per trovare la voglia, tornavo al pc e niente.

Arrivai l punto, dopo una settimana di nervosismo, di fregarmene.

Abracadabra! Come per magia, dopo non averci pensato un paio di giorni, mi tornò la voglia all’improvviso. E ricominciai alla grande.

Sono un genio, un inventore, o cosa?

 

Quindi, un piccolo consiglio a chi non trova l’ispirazione e si incazza con sè stesso: fregatevene. In due giorni riprenderete alla grande.

 

Andrea.

Comments (2) »